Lions 108Ta1

Lions 108Ta1

Sabato, 06 Settembre 2014 12:22

2 pedalate per il Distretto

 

Carissimi, Buongiorno a tutti! Con preghiera di diffusione tra i soci dei Vostri rispettivi Club, alleghiamo il programma “2 pedalate per il Distretto” organizzato dall'amica Lion BIRGIT RASTETTER (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - CELL 3391394357) si terrà domenica 14 settembre 2014 ad ARCO lungo la pista ciclabile del Sarca. Ovviamente, nella speranza di vedervi numerosi.

Sabato, 06 Settembre 2014 12:15

EURITMICA.MENTE 2014

KEEP CALM and SAVE THE DATE!!! Mercoledì 22 ottobre 2014, ore 16,45, presso la Sala Riunioni della Biblioteca Civica "Palazzo Cornaggia" a Thiene (VI), avrà luogo il nostro consueto momento di crescita, confronto e condivisione riservato alle Insegnanti partner di Lions Kairós.Special guest... SEBASTIANO ZANOLLI.

Domenica, 24 Agosto 2014 22:16

Chi siamo

Lions Clubs International – Pronti ad Aiutare, in Tutto il Mondo

Ogni volta che si riunisce un Lions Club, i problemi si riducono e le comunità migliorano. Questo perché portiamo il nostro aiuto con impareggiabile integrità ed energia ovunque sia necessario, nelle nostre comunità e in tutto il mondo. Lions Clubs International amplia ogni giorno la sua missione di servizio nelle comunità locali di tutti gli angoli del mondo. Le necessità sono grandi ed i nostri servizi ampi, tra questi ci sono: la vista, la salute, i giovani, gli anziani, l'ambiente ed il risollevamento dai disastri. La nostra rete internazionale è cresciuta fino a includere oltre 207 paesi e aree geografiche.
 

L’organizzazione di club di servizio più grande al mondo

I nostri 46.000 club con oltre 1,35 milioni di soci ci rendono l'organizzazione di club di servizio più grande del mondo. Siamo anche tra le organizzazioni più efficienti, I nostri soci sono pronti a fare tutto ciò che è necessario per le proprie comunità locali. Ovunque lavoriamo, troviamo nuovi amici. Bambini che hanno bisogno di occhiali, anziani che hanno fame e persone che forse non incontreremo mai. Il Presidente Internazionale per l'anno sociale 2015-2016 è il Lion Jitsuhiro Yamada.
 

In Italia: il Multidistretto 108 Italy

Il Multidistretto Italia è denominato 108 Italy. E’ composto dai Lions club operanti in Italia e riconosciuti dal Lions Clubs International. I Lions club che compongono il Multidistretto (MD) sono riuniti in subdistretti (erano 5 nel 1957, 7 nel 1973, 9 nel 1975, 11 nel 1992 e sono 17 dal 1994) denominati anche distretti. Ciascun distretto è contraddistinto da una delle lettere di cui è composta la parola “Italy”, preceduta dal numero 108 e seguita da altra indicazione specificativa. Il Presidente del Consiglio dei Governatori per l'anno sociale 2016-2017 è il Lion Mauro Bianchi del Distretto 108 IA3.

 

Il Distretto 108TA1 

Il Distretto 108TA1 ha competenza nel territorio delle Provincie di Vicenza, Verona, Trento e Bolzano. Il Governatore per l'anno sociale 2016-2017 è il Lion Maria Enrica Cecchini del Lions Club Trento Clesio (TN).
 

Dichiarazione della visione

Essere il leader mondiale nel servizio comunitario e umanitario.
 

Dichiarazione della missione

Dare modo ai volontari di servire la loro comunità, rispondere ai bisogni umanitari, promuovere la pace e favorire la comprensione internazionale tramite i Lions club.
 

Finalità

  • Organizzare, fondare e sovrintendere i club di servizio noti come Lions club. 
  • Coordinare le attività e rendere standard l'amministrazione dei Lions club. 
  • Creare e promuovere uno spirito di comprensione e d'intesa fra i popoli del mondo. 
  • Promuovere i principi di buon governo e buona cittadinanza. 
  • Partecipare attivamente al bene civico, culturale, sociale e morale della comunità. 
  • Unire i club con i vincoli di amicizia, fratellanza e comprensione reciproca. 
  • Fornire un luogo di dibattito per discussioni aperte su tutte le questioni di interesse pubblico, ad eccezione di argomenti di carattere politico e religioso, che non saranno argomenti di discussione fra i soci. 
  • Incoraggiare le persone predisposte a servire la comunità senza alcun vantaggio personale economico, incoraggiare l’efficienza e promuovere alti valori di etica nel commercio, nell’industria, nelle professioni, nelle attività pubbliche e in quelle private.

Codice etico

  • Dimostrare con l'eccellenza delle opere e la solerzia del lavoro la serietà della vocazione al servizio.
  • Perseguire il successo, chiedere le giuste retribuzioni e conseguire i giusti profitti, ma senza pregiudicare la dignità e l'onore con atti sleali ed azioni meno che corrette.
  • Ricordare che nello svolgere la propria attività non si deve danneggiare quella degli altri; essere leali con tutti, sinceri con se stessi.
  • Ogni dubbio circa il proprio diritto o pretesa nei confronti di altri deve essere affrontato e risolto anche contro il proprio interesse.
  • Considerare l'amicizia come fine e non come mezzo, nella convinzione che la vera amicizia non dipende dai servizi resi o ricevuti, ma che la vera amicizia non richiede nulla se non accettare il servizio nello con lo stesso spirito con cui viene fornito.
  • Sempre adempiere ai propri obblighi di cittadino nei confronti del proprio paese, del proprio stato e della propria comunità e agire con incessante lealtà nelle parole, negli atti e nelle azioni. Donare loro spontaneamente lavoro, tempo e denaro.
  • Essere solidali con il prossimo offrendo compassione ai sofferenti, aiuto ai deboli e sostegno ai bisognosi.
  • Essere cauti nella critica, generosi nella lode, sempre mirando a costruire e non a distruggere.

 

Sabato, 23 Agosto 2014 14:43

Verbale 19/07

Domenica, 29 Giugno 2014 18:49

Una farmacia mobile targata Lions

Il Lions Club Verona Europa ha concretizzato il proprio service principale dell'anno sociale 2013/2014 contribuendo all'allestimento di un camper attrezzato a "Farmacia Mobile" che l'Associazione Farmacisti Volontari, appartenenti all'Ordine dei Farmacisti di Verona,  ha realizzato per gli interventi di emergenza in caso di calamità naturali, affidandolo alla Protezione Civile del Veneto.

La consegna è avvenuta sabato 07 Giugno 2014 nell'insolita e straordinaria cornice del Museo Nicolis di Villafranca, precedendo  i festeggiamenti per i cinquant'anni di Laurea di alcuni farmacisti veronesi e la serata conclusiva delle annuali attività lionistiche del Club. Sulla fiancata dell'automezzo spicca il logo di quest'ultimo, portando la solitarietà del mondo lions in tutte le situazioni di necessità in cui questo presidio farmaceutico mobile sarà chiamato ad operare.

Domenica, 29 Giugno 2014 18:12

Il cucciolo di Papa Francesco

E' con piacere che rendiamo noto ai Lions del multidistretto che mercoledì 25 giugno scorso, il nostro Presidente Giovanni Fossati, accompagnato da alcuni collaboratori del Servizio, ha incontrato, nell'ultima udienza prima della pausa estiva, Papa Francesco. 

L'incontro, avvenuto in una atmosfera surreale in piazza San Pietro a Roma, é stato molto significativo e ha visto il Santo Padre benedire un nostro cucciolo battezzato, per l'occasione, Francesco. La nostra futura "guida", dopo il necessario addestramento nel nostro centro di Limbiate, verrà donato a un non vedente di Roma. E’ stato un evento emozionante per tutti noi presenti all'incontro e un momento di orgoglio per il Lionismo Italiano.

Martedì, 17 Giugno 2014 14:38

62° Congresso Nazionale Lions

La giornata più importante per tutti noi, ovvero per il team che ha lavorato per la candidatura a Service Nazionale del BEL, è stata sabato 31 maggio. 

Con tutto il materiale informativo preparato (pieghevoli, cartoline, penne, tshirt, video e sito) abbiamo dato risalto a questa nuova, grande, tecnologia. Quattro ciechi, Aldo, Ferruccio, Samantha e Vincenzo, affiancati dalle due validissime Istruttrici Laura e Simona, hanno camminato per tutta la mattina usando il loro BEL, fornendo informazioni e chiarimenti ai tantissimi Soci Lions, molto interessati, provenienti da tutta Italia. Abbiamo avuto una infinità di richieste di approfondimento, con numerosi inviti a recarci nei Club Lions, per fare dimostrazioni. Siamo veramente soddisfatti del nostro lavoro ma soprattutto di aver dato tantissime informazioni a chi ancora non conosceva il BEL. Molto soddisfatti si sono dichiarati anche i quattro ciechi utilizzatori del BEL per aver contribuito, con le loro testimonianze, a far crescere la speranza che molti altri non vedenti possano essere, come loro, fortunati di poter ricevere un BEL come compagno di mobilità. Anche se la nomina a Service Nazionale non è avvenuta, non per poca credibilità all’uso del BEL, ma per tutta una serie di coincidenze sfavorevoli, siamo convinti che ancora e sempre di più il bastone elettronico Lions troverà spazio ed interesse nei Club Lions di tutta Italia e nei tanti (purtroppo) ciechi e ipovedenti. Non è indispensabile essere per forza un Service Nazionale, basta essere dei bravi Lions, per fare dei buoni Service !! E il nostro team, Viviana Berretta, Roberto Cardone, Alberto De Luca, Marco Mariotti, Nevio Nalato e Stefano Russo …sicuramente cerchiamo di esserlo!

 

Martedì, 17 Giugno 2014 14:09

Solidarietà Lions a Vicenza

Domenica 25 maggio 2014, nella suggestiva piazza Palladiana a Vicenza, si è svolta la Giornata di solidarietà Lions. Tra numerosi gazebo non poteva mancare il BEL. 

Tante sono state le persone che hanno stazionato nel gazebo ascoltando con molto interesse le spiegazioni del cieco Ferruccio, che da tre anni usa il BEL, sui reali aiuti che la nuova tecnologia elettronica può dare alla loro difficile mobilità. L'officer Distrettuale Alberto De Luca, presente per tutta la giornata, ha collaborato nell'organizzazione distribuendo le nuove Tshirt e i pieghevoli con ricche informazioni. Con l'occasione si è confermato la consegna di un nuovo BEL sponsorizzato dal club Thiene Colleoni per mezzo della Presidente Bonollo Maria Angela.

Lunedì, 16 Giugno 2014 23:47

AAA giovani voci liriche cercasi

 

Il Lions Club Bolzano - Bozen Host, con il patrocinio della Fondazione Teatro Comunale e Auditorium Bolzano, del Conservatorio Claudio Monteverdi Bolzano e dell'Istituto Musicale Antonio Vivaldi, si propone di aiutare le voci liriche giovanili più meritevoli con una borsa di studio da utilizzare per il loro perfezionamento.

Domenica, 25 Maggio 2014 22:27

Ci siamo!

 

Vicenza capitale italiana della solidarietà Lions con il 62° congresso nazionale. Bulgarini d'Elci: “Il loro spirito di servizio è uno sprone anche per chi amministra il territorio”. Il 62° congresso nazionale Lions si terrà a Vicenza dal 30 maggio all'1 giugno, in collaborazione con il Comune di Vicenza. Un’assise cui parteciperanno, nei locali della Fiera, circa 2 mila delegati di oltre 44 mila soci italiani, suddivisi in 17 distretti.Alla presenza del vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d'Elci, il congresso è stato presentato questa mattina a palazzo Trissino dal presidente del consiglio dei governatori multidistretto Italia, Enrico Pons, dal governatore del distretto Lions 108 Ta1, Michele Serafini, e dal presidente del comitato organizzatore del congresso, Elena Appiani.“Accogliamo con molta soddisfazione e orgoglio il congresso Lions – ha dichiarato Bulgarini d'Elci nel dare il benvenuto –. Ci auguriamo che l'ospitalità della nostra città sia all'altezza delle aspettative di chi in particolare verrà da fuori. Consapevoli che si tratta di personalità e persone che vivono con spirito di servizio nella propria comunità e che spesso vi svolgono un ruolo da protagonisti, auspichiamo che all'indomani del congresso possano diventare ambasciatori della nostra città nelle altre regioni d'Italia e nel mondo. Vicenza è una città che ha solo bisogno di essere riscoperta, dopodichè non ci vuole molto per innamorarsi di questa concentrazione di bellezze, non solo palladiane. L'associazione Lions – ha aggiunto - che ha come motto 'We serve', funge da stimolo per chi lavora nel governo del territorio: l'idea alta e nobile del servizio, infatti, è ciò di cui abbiamo più necessità in un tempo di crisi come questo”.“La nostra – ha ricordato Pons - è un'associazione diffusissima in tutto il mondo: siamo in 208 Paesi per 1.400.000 iscritti. I contribuiti che versiamo nella cassa annualmente vengono redistribuirli per soccorrere le popolazioni vittime di calamità naturali o per progetti nelle comunità locali o per sostenere i progetti umanitari per i quali siamo conosciuti in tutto il mondo, come quello storico a protezione della vista o quello più recente a protezione della salute dei bambini con le vaccinazioni. Siamo ispirati da un'etica che si basa sui diritti dell'uomo e siamo portatori, con l'esempio, di un messaggio di servizio umanitario nei riguardi dei più deboli attraverso attività di tipo sociale. Troviamo sempre le porte aperte nei Comuni perchè gli amministratori sanno che non siamo in cerca di visibilità, ma solo di poter fare assistenza”.“Sono convinto – ha aggiunto Serafini - che nel futuro dovremo essere sempre più inseriti nelle comunità in cui viviamo, perchè una collaborazione sempre più stretta con le amministrazioni locali è indispensabile per la realizzazione non solo dei congressi, come in questo caso, ma soprattutto dei tanti progetti che portiamo avanti con costanza”.“Siamo troppo spesso visti come un gruppo chiuso, d'elite – ha puntualizzato Appiani -, per questo domenica prossima saremo ad esempio in piazza dei Signori: vogliamo incontrare la cittadinanza e mostrar loro tutta l'attività che facciamo. Le nostre sono tutte iniziative di carattere operativo e che portano reale beneficio ai destinatari, perchè non mettiamo in campo solo soldi, ma anche persone e professionalità”.Sarà a Vicenza dunque che tra il 30 maggio e l'1 giugno verranno gettate le basi per l’attività del prossimo futuro dei Lions, sulla base delle richieste, in continuo aumento, cui i club - diventati negli anni un punto di riferimento, in Italia e nel mondo - vogliono rispondere, nel segno non della beneficenza fine a se stessa, ma della solidarietà e della promozione di un sistema solidale, rivolto al territorio, con grandi progetti concreti e iniziative durature nel tempo.Grandi calamità naturali (terremoti, alluvioni...), problemi sanitari cronici, lotta alla fame, disabilità di ogni genere e tanto altro ancora sono i campi di un’azione che non conosce sosta e che cerca di affrontare con i mezzi a disposizione per dare un po’ di sollievo a chi è nel bisogno. In Italia come in tutto il mondo.I lavori congressuali avranno inizio venerdì 30 maggio alle 17, con la cerimonia di apertura e proseguiranno per tutta la giornata di sabato 31 e domenica 1 giugno.Durante il congresso sono previste le votazioni per la nomina del presidente del consiglio dei governatori del Multidistretto 108 Italy e del direttore internazionale. Il congresso si svolgerà nel nuovo padiglione della Fiera (previsto un servizio navetta da/per gli aeroporti di Venezia e Verona e dalla stazione di Vicenza alla Fiera).Ricco il programma d’intrattenimento con visite guidate ai principali siti di interesse a Vicenza e provincia, e grande risalto all’accoglienza alberghiera e alla ristorazione locale. Tutte le informazioni sono sul sito web del congresso www.congressolionsvicenza.it.

108TA1 Channel

Loading player ...