Kairos

Kairos

Il termine "LIONS" nel nome dell'associazione è oggi un acronimo di "Liberty, Intelligence, Our Nation's Service" – ("Libertà e Intelligenza al Servizio della Nostra Nazione"). Il termine “KAIRÓS”, invece, deriva dall’antica cultura greca dove, l'esistenza di due gruppi di vocaboli, uno che fa capo a chronos e l'altro a kairós, venivano utilizzati per tradurre il concetto di “tempo”; ciò sta ad indicare che i greci distinguevano il flusso del tempo che scorre al di fuori delle possibilità dell'influsso umano (chronos), dagli spazi e momenti sui quali l'uomo può intervenire con le sue decisioni (kairós). Il progetto Lions “Kairós” nasce dalla volontà di mettere a disposizione la propria “ricchezza interiore” da parte di alcuni soci Lions e, come obiettivo primario, si prefigge di riuscire a migliorare l’integrazione scolastica e, quindi, anche sociale delle PERSONE che per inconsapevolezza, timori e pregiudizi, troppo spesso consideriamo “diverse” da noi “presunti normodotati”, finendo con il privarle persino della loro dignità umana. Kairós è quindi un progetto CULTURALE rivolto a TUTTI e si basa su un innovativo concetto di “INTEGRAZIONE AL CONTRARIO” e a un “PENSARE SPECIALE”

Vai al sito del Progetto Kairos

 

 

Lunedì, 05 Giugno 2017 22:38

Progetto Kairos anno 2016-2017

Scritto da

Stiamo giungendo al termine di questo anno lionistico 2016/2017 e mi sembra giusto mettervi al corrente della situazione , ad oggi, del nostro splendido Progetto Kairos.

Le sfide di quest’anno lionistico sono state tante e ci hanno  dato l’opportunità di divulgare il progetto Kairòs in 146 istituti scolastici, in oltre 410 plessi ed in 25 province Italiane, distribuendo il doppio dei manuali didattici rispetto all’anno precedente. Abbiamo raggiunto e coinvolto scuole nuove, siamo riusciti a far conoscere e "far innamorare del nostro progetto" Lions Club che mai avevano aderito fino ad ora.

Siamo riusciti a collaborare con  Lions Club del Distretto 108 Ta2, dove si sono fatti carico di divulgare il progetto in una scuola del Feltrino e dove la collaborazione continuerà anche negli anni a venire.

Siamo arrivati anche a  Bologna e a Sorrento dove siamo in contatto con un club molto interessato a divulgare questo progetto educativo nelle scuole della zona.

Siamo, inoltre, in trattative con un'insegnante di Barcellona per portare il progetto anche oltre confine, perchè questo progetto non può avere barriere, ma deve volare sempre più in alto.

Recentemente ho avuto occasione di entrare in contatto con il Lions Club Marsala e il Lions Club Roma Urbe e ho cercato di trasmettere anche a loro l'entusiasmo per il Progetto Kairos. L'anno prossimo sapremo se abbiamo seminato bene e se la nostra semina sarà produttiva. 

Dobbiamo cercare di raggiungere sempre più scuole e sempre più giovani.Questo deve essere il nostro 'obbiettivo per l'anno prossimo.

Tutto questo,affinchè, in futuro, questi ragazzi che saranno gli uomini di domani possano essere migliori di noi, creando, quindi, una società con meno pregiudizi, una società migliore, più consapevole  del valore della condivisione e del valore aggiunto che può avere la diversità, una società in cui ci sia la cultura della pace, dell'impegno sociale, della responsabilità.

E' nostro dovere tentare di lasciare un mondo migliore di quello che abbiamo trovato.

Siamo quindi veramente felici di come sta evolvendo la situazione. Tutto questo nasce dalla collaborazione di tutto il gruppo Kairos. Solo dall'impegno e dall'entusiasmo di tutti si possono ottenere grandi risultati. 

Mi sembra giusto , quindi, ringraziare tutti i club, tutti i soci e tutti gli amici kairosiani che, hanno permesso di raggiungere questi risultati.Un particolare ringraziamento ai referenti di zona che hanno collaborato attivamente assieme a me, mettendo grande entusiasmo e determinazione nel loro lavoro e che hanno posto dei semi che , sicuramente, daranno ancora più frutti nell'anno a  venire.

Un ringraziamento particolare va al nostro Governatore Sonia Mazzi che ha sempre creduto e sostenuto il Progetto Kairos, facendosi, anche, nostro portavoce in alcuni distretti lontani dal nostro.

Come, pochi giorni fa, in occasione del gemellaggio del mio Club con un Club straniero, ha ricordato il presidente del Lions Club gemellato, è profondamente incisiva e veritiera la frase" Da soli si va veloci, ma insieme si va lontano".

L'augurio che faccio a tutti noi è quindi questo: "Uniamo le nostre forze, prendiamoci per mano perchè solo assieme riusciremo a superare ostacoli e difficoltà e, quindi, ad essere più incisivi e presenti, come Lions, nelle nostre realtà locali.Solo assieme riusciremo ad andare lontano"

Emanuela Candia

Officer Distrettuale Kairos Distretto 108 Ta1

Mercoledì, 17 Giugno 2015 22:03

Tra noi, l'ambasciatore dei diritti umani nel mondo

Scritto da

Nell’ambito del prestigioso Gala “Eroe per i Diritti Umani 2015”, organizzato dall’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza onlus, la Presidente Fiorella Cerchiara ha consegnato ad Erasmo Gastaldello il titolo di “Ambasciatore dei Diritti Umani nel Mondo 2015”.

Riteniamo doveroso condividere con tutti Voi, che da sempre avete creduto nei valori insiti nel progetto Lions Kairós, questo importante riconoscimento che sottolinea, ancora una volta, il merito sociale di quanto, TUTTI ASSIEME, stiamo facendo.

Giovedì, 23 Aprile 2015 08:46

Parliamo di Kairos sui 103Mhz

Scritto da

Domani sera, giovedì 23 aprile, alle ore 21 su Radio Vicenza CRM2.0 (100.3 Mhz) andrà in onda una curiosa intervista dedicata ai temi portanti del Progetto Kairós. Il conduttore Giampaolo Gasparotto ospiterà l’ideatore del progetto, Erasmo Gastaldello, con la solita formula: l’intervistato sceglierà i brani musicali e con fantasia cercherà di renderli “portavoce” dei valori fondanti del progetto stesso. Per chi non fosse in ascolto o abitasse in qualsiasi altra parte del Mondo, sarà possibile seguire l’intervista anche in streaming, collegandosi al sito www.radiovicenza.fm o, dalle ore 21,30 circa e per diversi mesi, anche su podcast, disponibile sempre sul sito di Radio Vicenza, scegliendo la programmazione di CRM2.0.

Cari soci,

I giovani Leo non finiscono mai di stupirci e di coinvolgerci con il loro contagioso entusiasmo, la seconda edizione del gioco in scatola Let’s play different conferma che il lavoro di gruppo è la più efficace risorsa per il mondo Lions per percorrere il cammino del cambiamento.

I Leo italiani hanno avviato una nuova produzione di ulteriori 1000 scatole del gioco in scatola kairosiano che ha riscosso un grande successo lo scorso Natale: Play different. Al fine di poterne registrare il marchio si è resa necessaria una modifica del nome in “Let’s play different”. Le prenotazioni sono ufficialmente aperte; sarà possibile effettuare l’ordine tramite il nostro sito internet www.leo-kairos.it compilando il form nella sezione appositamente dedicata. La distribuzione del gioco avverrà sempre con offerta libera minima di 15 €. Le prenotazioni resteranno aperte fino al 17 di aprile per poter avere il gioco per fine aprile/inizio maggio. Provvederemo a comunicarvi una data certa non appena ci sarà possibile. Per qualsiasi informazione potete scrivere all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Ringraziandovi per la fiducia che ci avete accordato e il sostegno dimostrato lungo tutto questo percorso, speriamo vogliate aiutarci ancora a diffondere il messaggio kairosiano. Un caro saluto da parte di tutto il team “Let’s Play different”.

 

Venerdì, 13 Marzo 2015 00:10

Pensieri senza confini

Scritto da

Il nostro Distretto Ta1 assieme al Ta3 patrocina il campionato Italiano di sci che si svolgerà a Folgaria il 28 e il 29 Marzo con l'intento di divulgare il "pensiero Kairos". Solo lavorando insieme possiamo dare concretezza ai nostri progetti e la forza della nostra Associazione ci consente di fare la differenza.

Giovedì, 05 Marzo 2015 23:33

Tutti parlano di Kairos

Scritto da

Stamattina ore 11.00 a Bassano presso la Scuola Media Vittorelli c'è stata una conferenza stampa in occasione della settimana del Superabile.Presenti il Giornale di Vicenza e TG Bassano. Stasera se avete occasione alle 20.30 oppure alle 23.00, dovrebbe esserci il servizio.
Presenti i 3 Presidenti Lions del territorio Bassano  e Marostica. Inoltre presente Paola Bertoncello ex preside della scuola e ora Consigliere Comunale e presidente del Comitato Cultura, i carissimi Francesca Caddeo ed Andrea Agnolin. Dopo una breve presentazione delle persone presenti e dello scopo della conferenza, è stata lasciata la parola alla voce degli insegnanti non solo di Caddeo ed Agnolin, ma anche ad insegnanti delle medie e delle 4° e 5°elementari che hanno messo in pratica il Progetto Kairòs chi da più anni (l'insegnante della Scuola San Vito di Bassano') e chi per la prima volta. Tutte testimonianze entusiastiche e molto particolareggiate nella descrizione delle attività svolte.Tutte le insegnanti molto motivate e desiderose di continuare il Progetto che arricchisce loro e gli alunni anche quelli che non hanno in classe compagni disabili. Molto bello e significativo è stato l'intervento di una ragazza di 3° media alunna del Vittorelli e introdotta da Andrea Agnolin. Oltre alla calma di un'oratrice consumata e con una dialettica forbita, ha illustrato e colto in pieno lo scopo del nostro Progetto e ha sottolineato l'importanza di queste esperienze come valore aggiunto alla formazione del carattere e della sensibilità.
Il tutto è durato circa un'ora e mezza, il tempo è volato e nonostante non avessimo la presenza di "un Leo" perchè non ho fatto in tempo a prendere contatti, la conclusione della mattina è stata dedicata a loro: al loro entusiasmo all'aiuto costante e sempre presente per i Lions e alla presentazione del gioco Play Different.
Bello, bello. Continuiamo così Forza Kairòs e viva... Erasmo

Sabato, 06 Settembre 2014 12:15

EURITMICA.MENTE 2014

Scritto da

KEEP CALM and SAVE THE DATE!!! Mercoledì 22 ottobre 2014, ore 16,45, presso la Sala Riunioni della Biblioteca Civica "Palazzo Cornaggia" a Thiene (VI), avrà luogo il nostro consueto momento di crescita, confronto e condivisione riservato alle Insegnanti partner di Lions Kairós.Special guest... SEBASTIANO ZANOLLI. Partecipazione gratuita previa prenotazione (fino ad esaurimento posti) inviando una mail con nome, cognome, scuola di appartenenza all'indirizzoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Vi aspettiamo numerosissimi!!! Presto maggiori dettagli... Buon inizio d’anno scolastico dallo staff di Lions Kairós.

Martedì, 13 Maggio 2014 00:16

INCONTRO CON IL REGISTA

Scritto da

Nell’ambito delle iniziative collegate al progetto Kairos, abbiamo organizzato per mercoledì 28 maggio una serata “Al Cinema con il Regista”. Presso il Multisala Roma di Vicenza verrà proiettato il film “Voci nel Buio” e sarà presente in sala anche il regista Rodolfo Bisatti con il quale dialogheremo a fine proiezione. "Credo che questo sia senz’altro un film sulla crisi", spiega Rodolfo. "La famiglia è un’istituzione in crisi, strangolata dall’essere ingrediente funzionale ad un sistema economico e sociale compromessi. Sistema che mette al centro il consumatore immerso nell’idea folle di un godimento materiale illimitato. Voci nel Buio è un film controcorrente perchè leva le maschere del carnevale permanente della mediocrità, per cui, anche se tutto va male, tutto deve andar bene, perchè è poco elegante soffrire, mostrare le proprie fragilità e debolezze. Nel mio film, invece non si fa mistero del dolore, della solitudine, della rabbia, della prostrazione. Io ho mostrato una famiglia per certi aspetti antipatica allo standard populista, una famiglia di persone non ricche, ma colte, intellettuali, che soffrono piu’ degli altri perchè piu’ consapevoli di una situazione che sembra senza via d’uscita. Cosi’ come non si fa mistero della disabilità che in questo caso è l’unica speranza per una conversione. Sono i ragazzi nel film, che saggiamente accompagnano gli adulti verso una nuova vita, è lui, Giovanni, il cieco che individua la possibilità di attraversare il buio. A questo proposito ricordo un passaggio del nuovo testamento: La pietra scartata dai costruttori perché ritenuta irregolare e inutilizzabile che poi si rivela la chiave di volta, l’elemento strutturale senza il quale il palazzo non potrebbe reggersi. Questo è Giovanni il figlio non vedente, colui che vede oltre le apparenze e tiene in piedi la famiglia. La disabilità non è il pietismo né il vittimismo di chi chiede aiuto, ma di chi, spontaneamente puo’ darlo; la diversità è una condizione data che puo’ essere utilizzata per migliorare la propria vita e anche quella di chi ci sta vicino."

Rodolfo Bisatti

 

Lunedì, 10 Marzo 2014 09:46

STR-ABILIAN-TE

Scritto da

Siamo giunti quest’anno alla sesta edizione della “Settimana del SuperAbile”, evento che le scuole sottolineano in maniera particolare da lunedì 10 marzo fino a venerdì 15 marzo. L'evoluzione apportata dalle varie Scuole l'ha trasformata non più in un contesto limitato alla settimana stessa, bensì ad un evento distribuito in tutta la durata dell'anno scolastico e quindi, dopo numerosissime iniziative già concretizzate, sarà ora il momento di approfondire il tutto attraverso film, rappresentazioni teatrali, colazioni al buio, incontri con atleti e molto altro ancora, oltre ovviamente alle immancabili attività in classe… Un grande grazie a tutti i Dirigenti e agli Insegnanti che, con entusiasmo, continuano a credere in questo progetto!

Mercoledì, 04 Dicembre 2013 11:37

DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento)

Scritto da

Gentilissimi,
 
vi segnaliamo un nuovo appuntamento particolarmente interessante per l’ambito scolastico: a Marostica, Venerdì 20 dicembre 2013 – ore 18:15, presso la Sala multimediale de L’Opificio (ex Palazzo Baggio), ci sarà la presentazione di un nuovo strumento didattico dedicato ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA): “Pappagallo Lallo”
 
Introdotti da Paola Pasotto (Direttore Settore Psicopedagogico Giunti Scuola), saranno presenti Giacomo Stella (Curatore della pubblicazione - Professore Ordinario di Psicologia Clinica alla Facoltà di Scienze
della Formazione Università di Modena e Reggio Emilia) e le autrici Mariangela Berton (logopedista) e Michela Bacchion (insegnante).
 
Vi aspettiamo numerosissimi!!!
Cordiali saluti dagli amici di Lions Kairós.
 
P.S. A seguire, note degli organizzatori e, in allegato, la locandina dell’evento.
 
“…Il Lions Club Marostica continua la sua opera di sostegno per la diagnosi precoce dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), un problema che, se affrontato fin dal suo esordio nel bambino anche in età prescolare, può essere compensato con delle strategie didattiche e personali al punto da non incidere né nella carriera scolastica, né nella quotidianità della vita.
Il Lions Club Marostica da alcuni anni sostiene nel territorio i doposcuola per bambini e ragazzi che presentano DSA e persegue l’attività di informazione e formazione su tale argomento,  presentando agli addetti ai lavori, agli insegnanti e ai genitori gli strumenti di diagnosi, come questo “Pappagallo Lallo – Un Kit con strumenti di identificazione precoce delle difficoltà del linguaggio (DSA) e materiali per il potenziamento e il recupero delle abilità fonologiche”. Edito dalla Giunti Scuola, è stato scritto da Mariangela Berton (logopedista) e Michela Bacchion (insegnante) e curato da Giacomo Stella (Professore Ordinario di Psicologia Clinica alla Facoltà di Scienze della Formazione Università di Modena e Reggio Emilia)…”

Lunedì, 02 Dicembre 2013 19:52

CENA AL BUIO

Scritto da

Una cena al buio per comprendere le altrui difficoltà. Esperienza emozionante da inserire nel percorso del progetto Kairòs per una integrazione al contrario

Giovedì, 28 Novembre 2013 15:29

Le Scuole nel Progetto Kairos

Scritto da

In qualità di Officer Distrettuale per il Progetto Kairòs ho il piacere di comunicare che alla data odierna n.101 scuole, appartenenti a 13 province, sono state coinvolte nel progetto Kairòs, in dettaglio:

  • Provincia di Vicenza n.60
  • Provincia di Verona n.18
  • Provincia di Trento n.  9
  • Provincia di Brescia n. 1
  • Provincia di Genova n. 1
  • Provincia di Napoli  n. 2
  • Provincia di Padova n. 3
  • Provincia di Treviso n. 1
  • Provincia di Venezia n. 2
  • Provincia di Messina n. 1. 
  • Provincia di Rovigo  n. 1 
  • Provincia di Bolzano n. 1
  • Provincia di Palerrmo n. 1

 

Colgo l'occasione per complimentarmi con i LEO che , con il loro prezioso contributo, stanno contribuendo alla crescita e alla diffusione del Progetto a livello nazionale.

 

 

 

Giovedì, 28 Novembre 2013 12:37

Concerto al buio

Scritto da
Mercoledì, 13 Novembre 2013 21:20

I Leo di Roma e Kairòs

Scritto da

I LEO Club Fondi, Roma Capitolium e Roma Host presentano un evento legato al "Progetto Kairòs":
Domenica 10 NOVEMBRE 2013 alle ore 16,30 presso il CE.S.P.P. "Lino Filipponi" il dott. Lorenzo Donati presenterà la condizione della disabilità fisica, prendendone in esame soprattutto le poco conosciute risorse, sulla base della propria esperienza personale e del suo lavoro come maestro taoista, naturopata, dottore in psicologia e pedagogista dell'adulto. Dal punto di vista del disabile verranno raccontati aspetti poco considerati dalla società come la marzialità, la sessualità, l'indipendenza personale. 
L'ingresso è a OFFERTA LIBERA. I proventi verranno devoluti al progetto di sostegno della permanenza in Italia della famiglia di Nikolas, un bambino cipriota di 7 anni che dovrà sostenere in Italia un trapianto di midollo con donatore la sua sorellina di 5 anni.
Programma:
- Presentazione del LEO club da parte di Francesca Pecchioli (Presidente Distretto LEO 108L)
- Presentazione del "Progetto Kairòs" da parte di Eleonora Rossini (Responsabile Multidistrettuale del "Progetto Kairòs" per l'area Centro sud)
- Presentazione del relatore da parte di Valeria Carocci (Coordinatrice del "Progetto Kairòs" per il Distretto 108L)
- "Scoprire sé stessi: storia di una vita alla ricerca di un senso"
- "Disabilità: un mondo che tutti credono di conoscere attraverso uno specchio"
Break con piccolo rinfresco
- "Perdere un corpo perfetto": esercizi di immedesimazione dei partecipanti nel corpo di un disabile
- Spazio domande ed interventi vari ed eventuali
Il Centro è situato in viale Duilio Cambellotti 155/a, in Roma, ed è raggiungibile con il bus n° 20 dalla metropolitana Anagnina.

Domenica, 08 Settembre 2013 10:21

Insieme per costruire

Scritto da

Il progetto Lions Kairós  che tutti noi assieme abbiamo contribuito a far crescere ha raggiunto ora 95 Istituti Scolastici, suddivisi in 9 Province. Un risultato entusiasmante che continua a stupirci ogni anno di più e che certamente continuerà a crescere ancora, grazie soprattutto al vostro continuo impegno e alla vostra professionalità! Adesso è il momento di affrontare il nuovo anno scolastico e ci auguriamo che la collaborazione attiva che noi Lions, rafforzati ora anche dai giovani LEO, intendiamo continuare con voi possa contribuire ad una ancora maggiore diffusione del concetto di Scuola Positiva e Innovativa. A breve, gli amici soci Lions e LEO vostri referenti vi contatteranno per salutarvi e per rinnovarvi l’invito a segnalarci quanto prima il numero di copie di Abilian e di Manuali Operativi (per le Scuole Primarie) e il numero di Manuali Operativi (per le Scuole Secondarie) che intenderete utilizzare quest’anno. Vi ricordiamo inoltre la disponibilità del CD audio con la storia di ABILIAN. Con l’occasione, vi segnaliamo che stiamo già organizzando l’oramai classico appuntamento denominato EURITMICA.MENTE,  giunto alla quarta edizione e programmato quest’anno per il 9 ottobre. Questa edizione sarà impostata principalmente su case-history utili ad applicare il progetto stesso; in sostanza un appuntamento pensato completamente per voi Insegnanti e per il quale invieremo apposita comunicazione. Vi chiediamo cortesemente di volerci segnalare eventuali inesattezze relative alla pagina principale della vostra Scuola su www.lions-kairos.it  in modo di permetterci di aggiornare correttamente il sito.

Mercoledì, 14 Agosto 2013 09:02

Lions-Kairos

Scritto da

Un GRAZIE grandissimo a tutte le Persone che ci hanno aiutato scegliendo i nostri biglietti per gli Auguri di Natale. Assieme abbiamo raggiunto, ancora una volta, traguardi insperati e diverse migliaia di Persone hanno ricevuto così un augurio speciale! Potremo così continuare a garantire il materiale previsto per le Scuole, ma sicuramente ci verrà qualche altra nuova idea... Alla prossima occasione e... GRAZIE ancora a tutti voi! Gli amici di Lions Kairós.

108TA1 Channel

Loading player ...