Martedì, 13 Maggio 2014 00:16

INCONTRO CON IL REGISTA

Scritto da Rodolfo Bisatti

Nell’ambito delle iniziative collegate al progetto Kairos, abbiamo organizzato per mercoledì 28 maggio una serata “Al Cinema con il Regista”. Presso il Multisala Roma di Vicenza verrà proiettato il film “Voci nel Buio” e sarà presente in sala anche il regista Rodolfo Bisatti con il quale dialogheremo a fine proiezione. "Credo che questo sia senz’altro un film sulla crisi", spiega Rodolfo. "La famiglia è un’istituzione in crisi, strangolata dall’essere ingrediente funzionale ad un sistema economico e sociale compromessi. Sistema che mette al centro il consumatore immerso nell’idea folle di un godimento materiale illimitato. Voci nel Buio è un film controcorrente perchè leva le maschere del carnevale permanente della mediocrità, per cui, anche se tutto va male, tutto deve andar bene, perchè è poco elegante soffrire, mostrare le proprie fragilità e debolezze. Nel mio film, invece non si fa mistero del dolore, della solitudine, della rabbia, della prostrazione. Io ho mostrato una famiglia per certi aspetti antipatica allo standard populista, una famiglia di persone non ricche, ma colte, intellettuali, che soffrono piu’ degli altri perchè piu’ consapevoli di una situazione che sembra senza via d’uscita. Cosi’ come non si fa mistero della disabilità che in questo caso è l’unica speranza per una conversione. Sono i ragazzi nel film, che saggiamente accompagnano gli adulti verso una nuova vita, è lui, Giovanni, il cieco che individua la possibilità di attraversare il buio. A questo proposito ricordo un passaggio del nuovo testamento: La pietra scartata dai costruttori perché ritenuta irregolare e inutilizzabile che poi si rivela la chiave di volta, l’elemento strutturale senza il quale il palazzo non potrebbe reggersi. Questo è Giovanni il figlio non vedente, colui che vede oltre le apparenze e tiene in piedi la famiglia. La disabilità non è il pietismo né il vittimismo di chi chiede aiuto, ma di chi, spontaneamente puo’ darlo; la diversità è una condizione data che puo’ essere utilizzata per migliorare la propria vita e anche quella di chi ci sta vicino."

Rodolfo Bisatti

 

Letto 1366 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Maggio 2014 10:09
Altro in questa categoria: « STR-ABILIAN-TE EURITMICA.MENTE 2014 »
Devi effettuare il login per inviare commenti